Sign In

Blog

Latest News
L’economia di prossimità di Lecce Express

L’economia di prossimità di Lecce Express

L’economia di prossimità è una realtà nasce dalla volontà di fare rete localmente, anziché farsi irretire globalmente. L’economia di prossimità volge al profitto ma è fondata su diversi valori di cui è portatore Lecce Express. L’economia di prossimità rafforza le relazioni di vicinato, condivisone, reciprocità, solidarietà e unione rappresentano valori trainanti. È bene ricordare che l’economia di prossimità può essere la chiave di volta per le piccole imprese, le quali rappresentano il 90 delle aziende in Italia. Senza tralasciare che acquistare da chi si conosce rappresenta un ottimo antidoto alla diffidenza rispetto ai rivenditori di e-commerce globali, altra carta vincente di Lecce Express. L’economia di prossimità lega a triplo filo online, commercio e distribuzione locale sull’onda del Km0. Non solo i prodotti possono essere a Km0, ma viaggiare anche poco, un aiuto dunque anche in termini di sostenibilità ambientale. Sui prodotti alimentari può essere garanzia di genuinità, nonché di espansione commerciale del proprio negozio di alimentari. Per quanto riguarda l’ambiente le consegne avvengono solitamente tramite riders quindi minore inquinamento. Per i motivi appena elencati possiamo chiaramente affermare che l’economia di prossimità, di cui è esponente Lecce Express, ha anche un lato green pronunciato. C’è anche un forte connotato relazionale rispetto ai big dell’e-commerce, in quanto i MarketPlace locali pur adoperando lo strumento online rimandano al rapporto faccia a faccia, che quasi sempre manca in altri tipi di acquisti telematici. Dunque, anche la coesione e le integrazioni sono valori portanti dell’economia di prossimità di Lecce Express. Scegliere Lecce Express per un negozio può essere la risposta agli svantaggi dell’economia globalizzata, della grande distribuzione che ha danneggiato i piccoli commercianti. Le piccole imprese, di fatto, si sentono erose dal grande commercio e nel chiudere a volte muoiono pezzi di ricordi, luoghi dell’anima cittadina. L’economia locale è preziosa, non solo per un profilo puramente economico ma anche identitario e affettivo. Il MarketPlace geo localizzato di Lecce Express può essere la risposta tecnologica alla crisi del piccolo negozio. Mentre l’economia locale rispecchia anche l’identità di un luogo, quella globalizzata tende all’omologazione e alla spersonalizzazione. Si perde così il rapporto tra cliente e venditore, ma si recidono anche i legami con l’ambiente. Invece l’economia di prossimità punta su questi legami facendone traino per la ripresa economica del commercio locale. Prima, per esempio, abbiamo parlato della spesa, ma non tralasciamo anche il valore della gastronomia. Preservare i prodotti della propria terra valorizzarli, significa farli, fiorire accrescere le proprie tradizioni facendone un’arma vincente. Ricordiamo poi che il turismo gastronomico sta diventando un altro settore importante per i territori economicamente parlando. Ma tutto ciò è possibile credendo nella propria terra, nei propri frutti, acquistarli potenziandoli. Un’economia collaborativa che valorizza la comunità locale anziché degradarla: questo è Lecce Express. Si, perché l’economa globale ha impoverito notevolmente l’economia locale, degradandone spesso i posti. Il progetto Lecce Express, in tale ottica è dettato dall’amore per il territorio salentino. Un MarketPlace geo localizzato si fonda su una Comunità virtuale che oltre ad agire su base locale, può allargare i propri orizzonti. Una caratteristica del web, infatti, consiste proprio nel travalicare i confini; quindi, Lecce Express fa in modo di farvi conoscere anche ben al di fuori del proprio vicinato, da chi naviga in rete e da chi può essere attratto dal ​territorio leccese. Lecce Express è un MarketPlace salentino e il Salento si sa e una terra dal grande carisma, che attrae sempre più persone con le sue bellezze. Un territorio dalle incredibili potenzialità, che si pone al centro del progetto Lecce Express. Con l’economia di prossimità si delinea un modello economico diverso da quello globalizzato, che non livella le differenze piuttosto valorizza il tessuto sociale locale. Non parliamo di un vetusto modello di economia autosufficiente ma Lecce Express è un modello inclusivo che da importanza all’impresa locale, anziché emarginarla a favore delle grandi realtà commerciali. Un modello che ha anche un connotato culturale visto che si incentra sul locale invece di farlo disperdere nell’omonima omologazione. Si tratta di adoperare i moderni sistemi di tecnologia innovativa, non farsi travolgere dalla modernità, ma cavalcarne l’onda con i suoi strumenti che possono rivelarsi proficui. L’utente localizzato, probabilmente già abituato all’acquisto online si sentirà spronato ad acquistare sul proprio territorio, tramite MarketPlace. La delivery è stata scoperta e riscoperta durante il lockdown, ma sarà sicuramente una costante delle vendite del futuro, per questo Lecce Express può essere una grande risorsa per i negozi. Questo non vuol dire che il negozio fisico scomparirà, anzi significa che può espandersi collocandosi in un MarketPlace localizzato, dove chi compra online se abita nei paraggi acquisterà anche nella sede fisica e viceversa, in una spirale virtuosa che può dare solo effetti positivi.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.